Loading...

19 giugno 2008

Polo del ghiaccio, Unilever sceglie Caivano





Nasce in provincia di Napoli l'ultimo (e unico in Italia) dei sei Centri di Eccellenza di Unilever, impresa leader in Europa per il settore Ice Foods. Unilever è uno dei principali soggetti del mercato europeo e mondiale dei beni di largo consumo, che occupa solo nel sito campano, più di sessanta persone. Il nuovo centro, inaugurato ieri a Caivano in contemporanea con il centro gemello sito a Colworth in Gran Bretagna, ha come obiettivo lo sviluppo di prodotti innovativi nel settore Ice foods, attraverso l'impiego di competenze all'avanguardia nel campo del congelamento e delle tecnologia del ghiaccio, del packaging, del design e nel campo della qualità.


Inaugurato ieri a Caivano, in provincia di Napoli il Centro di Eccellenza Ice Foods. La struttura ha lo scopo di sviluppare nuove tecnologie nel campo alimentare, in particolare per gelati e prodotti a base di ghiaccio. Il Centro di Eccellenza, inaugurato in contemporanea con la struttura gemella di Colworth, cittadina inglese alla periferia di Londra, riunirà tutto il sapere e l'esperienza di Unilever nel campo del trattamento del ghiaccio e della congelazione, nella scelta degli ingredienti e nella lavorazione di famose linee di prodotti alimentari per le tavole italiane ed europee. Unilever è una delle principali imprese multinazionali per il settore alimentare che ogni anno fattura in tutto il mondo oltre 40 miliardi di euro. Una presenza sul mercato che si divide per il 43 per cento in Europa, il 32 per cento nelle Americhe. La multinazionale, che in italia fattura ogni anno oltre 3 milioni di euro, ha più 180 mila dipendenti in oltre cento paesi del mondo, di cui più di 4 mila solo nel nostro paese.Il centro di eccellenzaNel centro di ricerca e sviluppo, tra le sedi di Colworth Science Park e Caivano, lavorano 130 professionisti altamente specializzati. Una vera e propria sfida per il centro tecnologico è rappresentata dallo sviluppo di prodotti innovativi studiati per offrire modalità e tecniche che consentano l'impiego nei prodotti di ingredienti naturali a ridotto contenuto di grassi, di zuccheri e calorie grazie ad avanzate competenze tecnologiche finalizzate alla crescita del business nel campo dei gelati e del settore alimentare in genere. Punti di forzaTra le tecnologie a disposizione di Unilever , una delle più interessanti è quella che permette il controllo dei cristalli di ghiaccio durante il processo di congelamento e nel mantenimento dei livelli giusti di aria all'interno dei prodotti a base di ghiaccio necessari per garantire gelati dalle texture e dai sapori diversi e per ridurre o meno il livello di grassi e zuccheri. Una serie di tecniche che permettono di concepire il ghiaccio come un vero e proprio ingrediente, che diventa vero e proprio elemento di consumo. Non solo. Unilever si occupa anche della struttura del design del prodotto e dei processi tecnologici necessari per realizzare la forma, assemblare i vari ingredienti e dare vita a prodotti accattivanti nella forma e nel gusto. Anche il packaging rientra tra i punti di forza di Unilever, proprio grazie a formati innovativi, attraenti e funzionali per i consumatori e ecologicamente sostenibili. Secondo Iain Campbell, direttore del Centro di Eccellenza Ice Foods, quello che è stato realizzato a Caivano come in Inghilterra "rappresenta un gioiello nel campo dell'innovazione tecnologica che lascia a bocca aperta tutti i nostri competitor e consumatori". L'inaugurazione termina con le prime Olimpiadi del Gelato mondiali, simbolo dello scatto iniziale che il nostro Centro R&D sta compiendo per diventare il migliore al mondo.


In Italia 3 mld di fatturato e 4500 addetti

Nel mondo- fatturato di oltre 40 miliardi di euro.

Il 43% in Europa, il 32% nelle Americhe ed il restante 25% nel resto del mondo.

Il 56% del fatturato proviene dal settore Food, il 44% dal settore Home & Personal Care- 180.000 dipendenti in oltre 100 Paesi del mondo-

150 milioni di atti d'acquisto ogni giorno-

144 unità produttive certificate dallo standard internazionale Iso 14001


In Italia- fatturato di circa 3 miliardi di euro: due terzi nel settore alimentare e un terzo nel settore della cura della casa e della persona- circa 4.500 dipendenti- 6 unità produttive- Certificazioni Iso 9001 e Iso 14001-


i marchi nel settore alimentare sono: Lipton, Bertolli, Knorr, Becel Pro-Activ, Calvè, Santa Rosa, Dante, Mazola, Maya, Gradina, Foglia d'Oro,Ati, Montania, Foodsolutions, Algida, Magnum, Carte d'Or, Viennetta, Cornetto, Cucciolone, Solero, Frusì, Findus, That's Amore, 4 Salti in padella, Capitan Findus, Sofficini- i marchi nel settore Home & Personal Care i marchi di Unilever Italia sono: Dove, Axe, Mentadent, Sunsilk, Clear, Cif, Coccolino, Lysoform, Svelto, Lux